Home  |  Contatti 



    Logo Cilento Turismo


tb01 tb03 tb06

Il Cilento




Non conoscete il Cilento?
Provate allora a sognare un luogo incontaminato, nel sud della bella Italia, fra la Piana di Paestum e il Golfo di Sapri, immaginate un promontorio verdeggiante, che digradando ora dolcemente ora a picco si spinge fino al mare. Pensate a lunghe spiagge di sabbia scintillante, bordate da rigogliose pinete, e da superbe coste rocciose disseminate di misteriosi anfratti e di cale solitarie e incontaminate…. e pensate ad abissi profondi di un blu incredibile.
Aggiungete il fascino irresistibile dell'antichità che emana da aree e monumenti archeologici unici al mondo, come i sublimi templi di Paestum e le vestigia dell'antica Velia, fondata dai Focei, culla della Magna Graecia, patria del filosofo Parmenide, dove si può ammirare l'unico arco greco perfettamente conservato… "Porta Rosa", e non dimenticate di inserire la suggestione delle testimonianze d'arte e storia: la grandiosa Certosa di Padula, i Castelli di Roscigno e di Teggiano. E, poi visualizzate tanti antichi e pittoreschi paesi disseminati qua e là sui cocuzzoli o lungo la costa, dove la gente si integra con la natura e continua a vivere con le tradizioni di un tempo.
Se il vostro sogno richiede ancora qualche pennellata di colore e siete sensibili alle gioie del palato, non c'è che l'imbarazzo della scelta perché il CILENTO oltre a vantare una produzione agroalimentare e un'attività conserviera di eccezionale livello è anche la patria della dieta mediterranea.
Completate la scena con un luogo d'incanto…. il Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano…. scrigno delicato e prezioso che racchiude in se un patrimonio di natura fra scorci panoramici ineguagliabili, attraverso la macchia mediterranea; inebriante di profumi di ginestre, mirti e rosmarino.
….E poi ancora miti e misteri da scoprire in un paesaggio incontaminato, in cui sembra ancora di udire in sottofondo il canto ammaliante delle sirene, che tentarono invano di sedurre Ulisse…

 



 








Ricerca Strutture

Categoria
Località
 
   

Offerte

  Non ci sono offerte
 
   

 

Come Arrivare

Auto
Aereo
Treno
 
         
 
In auto

L'autostrada A3 Salerno - Reggio Calabria costeggia Paestum ed il perimetro del parco sui lati settentrionale e orientale. Le uscite più convenienti sono: Battipaglia per Capaccio - Paestum e la fascia costiera da Agropoli a Palinuro; Campagna, Sicignano e Petina per i monti Alburni; Sala Consilina e Padula per l'area del Cervati; ancora Padula per la fascia costiera da Policastro a Marina di Camerota.
Diverse strade statali attraversano il Cilento con percorsi tortuosi ma di grande interesse paesaggistico.
La statale 18 Tirrena inferiore, in via di trasformazione in superstrada, va da Agropoli a Policastro passando per Vallo della Lucania; la statale 166 degli Alburni taglia in senso latitudinale il Cilento da San Rufo a Capaccio Vecchio; la 267 del Cilento segue la costa da Agropoli fino a Velia per innestarsi poi sulla 447 di Palinuro.
La statale tirrenica inferiore diventa superstrada all'altezza di Agropoli e prosegue fino a Policastro Bussentino, passando per Vallo della Lucania, congiungendosi poi all' A3 Salerno – Reggio Calabria all'altezza di Buonabitacolo.


 
 
       

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!

Home  |  Chi Siamo  |  Territorio  |  Di Più  |  Strutture Ricettive  |  Eventi  |  Media  |  Contatti
© Copyright 2011 cilentoturismo.it, Codice Fiscale 93013060657 - Cilento Turismo - All rights reserved - Powered by: Infogates