Home  |  Contatti 



    Logo Cilento Turismo


tb01 tb03 tb06
01/07/2016 00.00

A Paestum inaugurato percorso per turisti disabili
L'inaugurazione del percorso per disabili si è svolta alle 11 del 01.07.2016 nel Parco Archeologico

Grazie ad una percorso sperimentale privo di barriere architettoniche anche i turisti in carrozzella potranno visitare la cosiddetta Basilica, il tempio più antico dei tre monumenti dorici di Paestum (Salerno), il primo e unico tempio greco, così ben conservato in tutto il Mediterraneo, a diventare accessibile anche per chi ha difficoltà motorie. L'inaugurazione del percorso per disabili e della preview della mostra ‘Possessione – trafugamenti e falsi di antichità a Paestum’, si è svolta alle 11 nel Parco Archeologico alla presenza del direttore, Gabriel Zuchtriegel, che ha voluto testare di persona il percorso per i disabili percorrendolo seduto in carrozzella. "Nei mesi scorsi - si legge su un post su Facebook - ci siamo confrontati per creare il primo percorso integrato che va all'interno di un tempio greco ancora in piedi, la cosiddetta Basilica. Ma non volevo aprire domani questo percorso senza sperimentare in prima persona se è effettivamente praticabile...il mio grande rispetto a tutti che si muovono in carrozzella in un mondo che deve ancora fare tanto per l'accessibilità".









 








Ricerca Strutture

Categoria
Località
 
   

Offerte

  Non ci sono offerte
 
   

 

Come Arrivare

Auto
Aereo
Treno
 
         
 
In auto

L'autostrada A3 Salerno - Reggio Calabria costeggia Paestum ed il perimetro del parco sui lati settentrionale e orientale. Le uscite più convenienti sono: Battipaglia per Capaccio - Paestum e la fascia costiera da Agropoli a Palinuro; Campagna, Sicignano e Petina per i monti Alburni; Sala Consilina e Padula per l'area del Cervati; ancora Padula per la fascia costiera da Policastro a Marina di Camerota.
Diverse strade statali attraversano il Cilento con percorsi tortuosi ma di grande interesse paesaggistico.
La statale 18 Tirrena inferiore, in via di trasformazione in superstrada, va da Agropoli a Policastro passando per Vallo della Lucania; la statale 166 degli Alburni taglia in senso latitudinale il Cilento da San Rufo a Capaccio Vecchio; la 267 del Cilento segue la costa da Agropoli fino a Velia per innestarsi poi sulla 447 di Palinuro.
La statale tirrenica inferiore diventa superstrada all'altezza di Agropoli e prosegue fino a Policastro Bussentino, passando per Vallo della Lucania, congiungendosi poi all' A3 Salerno – Reggio Calabria all'altezza di Buonabitacolo.


 
 
       

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!

Home  |  Chi Siamo  |  Territorio  |  Di Più  |  Strutture Ricettive  |  Eventi  |  Media  |  Contatti
© Copyright 2011 cilentoturismo.it, Codice Fiscale 93013060657 - Cilento Turismo - All rights reserved - Powered by: Infogates