Home  |  Contatti 



    Logo Cilento Turismo


tb01 tb03 tb06
01/09/2016 00.00

DA SETTEMBRE PARCO ARCHEOLOGICO E MUSEO NON STOP E TANTE ALTRE INIZIATIVE
A partire da settembre il Museo e il Parco Archeologico di Paestum saranno aperti sempre,

A partire da settembre il Museo e il Parco Archeologico di Paestum saranno aperti sempre, senza giornata di chiusura, per garantire una più ampia fruizione del sito e venire incontro a tutte le esigenze dei visitatori. Orari: Museo dalle 8:30 alle 19:30 (ultimo ingresso ore 18:50); 1° e 3° lunedì del mese dalle 8:30 alle 13:40 (ultimo ingresso ore 13:00); ogni sabato, dal 7 maggio al 1 ottobre, chiude alle ore 22,30 Templi – Area Archeologica dalle 8:30 alle 19.30; dopo il tramonto rimarranno aperti solo i percorsi illuminati. In calendario a settembre tante le iniziative per venire e ritornare a Paestum! Iniziamo con il fine settimana: Venerdì 2 settembre 3° appuntamento di “Musica nei templi” con Antonella Ruggiero e Andrea Bacchetti alle ore 21.00 nei pressi della Basilica; Sabato 3 settembre è visitabile la mostra “Possessione – trafugamenti e falsi di antichità a Paestum” nella sala Cella del Museo fino alle 22.30, ultimo ingresso 21.50; Sabato 3 settembre: Visite senza barriere al santuario meridionale L’appuntamento è alle ore 10.00, 12.00, 16.00 e 18.00 all’ingresso di Porta Principale, per un massimo di 25 visitatori per volta; la visita, in italiano e in inglese, dura 30 minuti ed è inclusa nel biglietto d’ingresso e nell’abbonamento annuale PAESTUM MIA. Ogni sabato fino al 1 Ottobre il Museo chiude alle 22.30 (ultimo ingresso 21.50) il 4 settembre, prima domenica del mese, si ripropongono: l’iniziativa del MiBACT che consente l’ingresso gratuito nei luoghi della cultura; il 2° appuntamento con Legambiente Paestum e il Circolo Freewheeling per percorrere “Il sentiero degli Argonauti – Passeggiata dai templi al mare” . Si parte alle ore 16:30 dal Tempio di Atena per incamminarsi lungo il percorso del decumano maggiore verso l’oasi dunale e, attraversando Porta Marina e un tratto di pineta con flora tipica della macchia mediterranea, si raggiungerà l’antica spiaggia della città di Poseidonia. Il Sentiero degli Argonauti ripercorre il cammino degli eroi che, secondo la tradizione tramandata da Plinio il Vecchio e Strabone, risalirono il territorio pestano dopo il loro sbarco. La collaborazione tra il PAE, i volontari di Legambiente, i richiedenti asilo, ospiti del centro di accoglienza di Capaccio-Paestum e il Comune, ha consentito, con un ambizioso progetto e attraverso il ripristino di un percorso/sentiero, il contatto con il mare alla città di Poseidonia. Il percorso, di facile percorrenza, è di circa 2 Km; consigliate scarpe comode. Per INFO: Legambiente Paestum Pasquale Longo 3397850942 Roberto Paolillo 3663762044; i laboratori didattici per ragazzi di età compresa tra 6 e 13 anni. Appuntamento al Museo Archeologico Nazionale di Paestum alle ore 11:00 e alle 17:00. Il laboratorio dura h 1.30 e costa €3.00; le passeggiate notturne tra i templi, per vivere ancora la magica atmosfera dei templi illuminati dal giovedì alla domenica (ed è la penultima settimana!) l’apertura dell’area archeologica si protrae fino a mezzanotte, ultimo ingresso 23:00. Per la prima domenica del mese l’ingresso è gratuito.









 








Ricerca Strutture

Categoria
Località
 
   

Offerte

  Non ci sono offerte
 
   

 

Come Arrivare

Auto
Aereo
Treno
 
         
 
In auto

L'autostrada A3 Salerno - Reggio Calabria costeggia Paestum ed il perimetro del parco sui lati settentrionale e orientale. Le uscite più convenienti sono: Battipaglia per Capaccio - Paestum e la fascia costiera da Agropoli a Palinuro; Campagna, Sicignano e Petina per i monti Alburni; Sala Consilina e Padula per l'area del Cervati; ancora Padula per la fascia costiera da Policastro a Marina di Camerota.
Diverse strade statali attraversano il Cilento con percorsi tortuosi ma di grande interesse paesaggistico.
La statale 18 Tirrena inferiore, in via di trasformazione in superstrada, va da Agropoli a Policastro passando per Vallo della Lucania; la statale 166 degli Alburni taglia in senso latitudinale il Cilento da San Rufo a Capaccio Vecchio; la 267 del Cilento segue la costa da Agropoli fino a Velia per innestarsi poi sulla 447 di Palinuro.
La statale tirrenica inferiore diventa superstrada all'altezza di Agropoli e prosegue fino a Policastro Bussentino, passando per Vallo della Lucania, congiungendosi poi all' A3 Salerno – Reggio Calabria all'altezza di Buonabitacolo.


 
 
       

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!

Home  |  Chi Siamo  |  Territorio  |  Di Più  |  Strutture Ricettive  |  Eventi  |  Media  |  Contatti
© Copyright 2011 cilentoturismo.it, Codice Fiscale 93013060657 - Cilento Turismo - All rights reserved - Powered by: Infogates